Tag

, ,

Schermata 2016-05-22 alle 18.05.27

Oggi, 23 maggio 2016, Andrea Pazienza avrebbe compiuto 60 anni e in occasione di questo anniversario a cifra tonda le iniziative in sua memoria si sono sprecate. Fra le tante voglio segnalare il film-documentario Andrea Pazienza – Fino all’estremo diretto da Paolo Caredda e scritto insieme ad Alvise Renzini, in programma stasera alle 22:15 su Sky Arte.

Come nel precedente e altrettanto riuscito Gli italiani e il Fumetto (ne avevo parlato qui) anche stavolta Caredda riesce a riorganizzare in modo avveduto e appassionato una quantità enorme di materiali, che sembrano essere stati disseppelliti da archivi dimenticati e oscuri. La ricostruzione del clima sociale e degli umori che hanno attraversato gli anni fra il 1977 e il 1988 è molto accurata e suggestiva, con gli autori bravi ad evitare la trappola dell’agiografia un po’ ipocrita, non risparmiando nessun dettaglio scomodo o troppo doloroso. A raccontare Pazienza con sincerità e naturalezza sono alcuni amici e colleghi dell’epoca, oltre ovviamente ai suoi fumetti, trasformati rispettosamente in piccole animazioni da Alvise Renzini. Non viene invece dato spazio alla moglie e al fratello, forse per mantenere uno sguardo il più possibile equidistante dal personaggio.

Mi è capitato tante volte di leggere ipotesi fantasiose su cosa avrebbe potuto fare Pazienza se non fosse morto a soli 32 anni, ma nessuno ha mai dato la risposta lucida suggerita da questo lavoro, che evidenzia la clamorosa inattualità dell’artista. Il film si apre, infatti, con gli scolari che frequentano una scuola a lui intitolata, testimoniandone implicitamente l’avvenuta storicizzazione, mentre i giovani cosplayer intervistati nella parte finale rifiutano con decisione i fumetti di Paz, preferendogli storie “più sciocche” e videogiochi dove “si può sparare”. Un atteggiamento che mi sconcerta, ma a pensarci bene, se Sergino Petrilli avesse avuto dei figli, non sarebbero stati tanto diversi da loro.

Alessio Bilotta

zanna

Statua dedicata a Zanardi

Annunci