Tag

, , , , , , , , , , ,

cinghiale

Un libro
PATIENCE di Daniel Clowes (Bao Publishing, 25 €)
Dopo un’attesa di 6 anni torna sugli scaffali l’idolo della critica più sofisticata e intellettuale con un libro di materiale inedito.
L’autore riparte da alcuni dei temi che gli sono più cari, come l’alienazione sociale e il senso di inadeguatezza personale, ma stavolta vira inaspettatamente verso il romanticismo fantastico, poiché il protagonista è un viaggiatore temporale che cerca di impedire il misterioso omicidio della fidanzata incinta.
Il consueto segno retrò di Clowes rinuncia del tutto ad essere accattivante, mentre rimangono i suoi colori discordanti e sparati, che rendono l’atmosfera del racconto ancora più strana e disturbante. Nonostante il finale sentimentale e struggente, la storia dà il meglio di sé nelle parti più ciniche, quelle in cui l’ipocrisia di una certa borghesia di provincia viene demolita senza alcuna possibilità di redenzione. Qualche problema con la traduzione italiana e gli inspiegabili “piselli totali”.
Voto: 7,5

Un albo
UT #1 di Paola Barbato e Corrado Roi (Sergio Bonelli Editore, 4 €)
La Bonelli prosegue il suo ciclo di rinnovamento con questo progetto di Corrado Roi, che vede la luce dopo molti anni di gestazione. Fondamentale è stato il contributo di Paola Barbato, chiamata a “mettere ordine” nell’immane mole di materiale prodotta nel tempo da Roi.
Dietro un’insolita ed elegante copertina goffrata, gli autori ci presentano un freddo e desolato scenario post-apocalittico, nel quale l’uomo come lo conosciamo oggi non esiste più e dove le strade sono infestate da bande di spietati cannibali. I tenebrosi chiaroscuri di Roi ci seducono fin dalle prime pagine, per poi abbandonarci in uno strano mondo inquietante e allegorico, a metà fra un film espressionista tedesco e le storie più spaventose di Dino Battaglia. Un inizio molto promettente di una miniserie che seguiremo con interesse fino alla fine, prevista con il sesto numero.
Voto: 8,5

Un film
BATMAN V SUPERMAN – DAWN OF JUSTICE di Zack Snyder
In quello che è stato annunciato come il film più costoso della storia, si scontrano due fra le icone più resistenti della mitologia pop contemporanea, in uno scenario solenne, cupo e foriero di avvenimenti apocalittici. Batman, l’uomo che ha costruito la sua leggenda sul capitale e sull’autodeterminazione, decide di combattere il semidio alieno Superman, temendo la sproporzione fra l’onnipotenza di quest’ultimo e la finitezza degli esseri umani. Il razionalista Batman è però destinato a soccombere perché, nel momento più topico e allo stesso tempo più debole della storia, il giustiziere incappucciato sarà costretto ad arrendersi pur di non rinnegare la sua fede nella sacra trinità americana Dio-Patria-Famiglia. Un film ambizioso, magniloquente e visivamente debordante che, al netto di una CGI non all’altezza, ha il merito di ubriacare lo spettatore, aggiornando con un certo stile la leggenda dei due più antichi supereroi. In parte Ben Affleck e Jesse Eisenberg, bellissima Gal Gadot.
Voto: 8

Alessio Bilotta

Annunci