Tag

,

Creata nel 1952 da Ruth Roche ai testi e da Matt Baker ai disegni, Flamingo è una gitana danzatrice di flamenco protagonista di una striscia avventurosa per i quotidiani proseguita da Baker fino alla sua morte, avvenuta nello stesso anno, e poi ripresa in mano dal meno dotato John Thornton fino al 1953, quando giunse alla sua naturale conclusione.
Le poche informazioni reperite ci dicono che l’effimero successo della striscia fu da attribuire non tanto alle trame poco originali, quanto al segno elegante e sexy di Baker, già disegnatore della sensuale giustiziera mascherata Phantom Lady e passato alla storia della Nona Arte per almeno due motivi.
Realizzò infatti nel 1950 le matite di It Rhymes with Lust, un torbido libro a fumetti che gli studiosi inseriscono fra gli antesignani del moderno graphic novel (all’epoca fu presentato come “picture novel”), ed è inoltre considerato il primo artista afro-americano ad aver avuto successo nel mondo dei comics.
Tutti elementi piuttosto peculiari, che forse meriterebbero maggiori approfondimenti da parte della critica ufficiale.
Alessio Bilotta
Annunci