Tag

, ,

I tempi cambiano, le band si sciolgono, il mondo invecchia, dove sono le nevi di un tempo? Le nuove tecnologie ci stanno portando dritti e veloci verso un futuro che non ci immaginavamo quando, bambini, ci sedevamo sul divano con in mano un pezzo di schiacciata con la nutella a guardare Doppio Slalom su Italia 1. Un futuro imprevedibile e ricco di meraviglie, ma anche un futuro dove sai che, se in bagno ti porti il tablet invece di Topolino, il giorno in cui finisci la carta igenica scopri la differenza tra analogico e digitale in tutta la sua crudezza.

Simone Albrigi, Sio, è uno che fa ridere, ma nel senso buono, con le cose che scrive e disegna. L’obiettivo dichiarato del suo Scottecs è questo: fare ridere, e farlo con le sue (ipse dixit) baggianate. Non cercate un senso nascosto alle sue tremende freddure, al nonsense ripetuto e conclamato, al suo tratto elementare (lui stesso dice che non sa disegnare): l’umorismo è elementare ed immediato, una violenta iniezione di surrealtà in questo mondo decisamente troppo pigro. I suoi personaggi sono tutti uguali ed intercambiabili, tanto che per distinguersi talvolta portano delle etichette, ed hanno nomi bizzarri (Armandofono, Lorro, Mario il Giovanni); Sio li disegna con la testa a palla, quattro bastoncini al posto degli arti e dei lineamenti abbozzati. Compiono azioni insensate, gridano, dicono ovvietà, si nutrono di “cibo” e pagano con “soldi”. E’ un mondo essenziale, ridotto all’osso, dove tutto esiste in funzione della battuta finale.
Sio ha raggiunto una certa notorietà grazie alla sua abilità con l’animazione e un approccio geniale alle mode del momento, soprattutto quando ha rifatto il video musicale di Miley Cirus “Wrecking Ball” chiedendo a Google Translate di tradurre per lui il testo in italiano, con risultati quantomeno approssimativi.
Guardatevi qualche video di Sio sul suo canale Youtube, sono esilaranti e vi strapperanno sempre una risata.
Ah, ho detto che Sio ha fatto il giro del Giappone in bicicletta? Non c’entra niente, ma mi sembrava un fatto degno di nota.

Heike

Risorse web:
– Il sito ufficiale
– Il blog su Shockdom (aggiornamento a cadenza random)
– Il canale Youtube

Annunci