Tag

, , , , ,

La redazione di Slowcomix è in fibrillazione: siamo in pieno Agosto, gli italiani in vacanza si tramutano in una temibile razza di uomini-lucertola e vanno a sdraiarsi al sole, mentre quelli che restano in città si tramutano in creature fotofobiche e si nascondono in casa durante il giorno, rintanandosi negli angoli più buii e freschi, ed escono dalle loro tane solo dopo il tramonto per andare a comprarsi un ghiacciolo.
Quali fumetti web possono interessare siffatte creature? Cosa può esserci di interessante su internet quando l’aria là fuori diventa rovente e si raggiungono temperature estreme, che non si registravano addirittura da dodici mesi? Dovremo forse rassegnarci all’estate e trasformarci in una succursale digitale di Studio Aperto, pubblicare articoli sull’ondata di calore, i consigli degli epserti, le vacanze di Balotelli e Bonolis, un pappagallino che fa sci nautico?
NO!
Dopo una rapida consultazione, il presidente Bilotta mi suggerisce di fare una bella infornata di fumetti web italici, per allietare quei poveri disgraziati che non vanno in ferie (o che ci vanno, ma passano il tempo a leggere questo blog sullo smartphone, poveracci).

Mammaiuto è un collettivo si artisti che riunisce autori di diversa sensibilità, umorismo, sentimento. L’unione fa la forza, come ben ci ha dimostrato l’esperimento dei Superamici, che sono riusciti ad usare il collettivo come rampa di lancio per le loro singole carriere (vi seguo ragazzi, siete dei grandi!).
Il sito di Mammaiuto ospita i fumetti web di questi autori, offrendo in questo modo visibilità e supporto a progetti che altrimenti rischierebbero di sparire nel marasma di internet: per uno Zerocalcare che ce la fa, ce ne sono centinaia che no. In questo senso il progetto mi ricorda molto il sito di Makkox e Antonio Sofi, Coreingrapho, che ebbe a suo tempo un successo notevole (per poi arenarsi molto presto, ma questa è un’altra storia, e forse ne parleremo): un contenitore da riempire con roba buona, a volte buonissima.
Vi lascio il piacere di leggere i fumetti che troverete su Mammaiuto, ma mi permetto di segnalarvene in particolare tre:
Mooned, di Lorenzo Palloni: un astronauta spiaggiato su un asteroide grande poco più di lui. Un umorismo macabro e feroce che quando è apparso ha fatto sensazione sul web. Un fumetto semplice e straordinario, davvero.
Mantra, di Checco Frongia. Checco è un amico di Slowcomix, ma quando dico che i suoi lavori sono qualcosa di speciale non lo faccio per piaggerìa: leggete e credete.
Minimal Zen Hardcore Comics Strips, di Giorgio Trinchero. Secondo me Trinchero è uno dei talenti veri in circolazione nel mondo del fumetto. E’ talmente avanti che usa il comic sans nel titolo e nessuno se ne accorge. Forza Giorgio.
Poi potrei parlare della meritoria azione di Mammaiuto di tradurre e pubblicare The Abominable Charles, Christopher, ma perché farlo? è lì, leggetelo!
PS: buone vacanze!

Heike

Risorse web:
Mammaiuto
– L’elenco delle serie

Annunci