Tag

, ,

Avevo già segnalato il lavoro precedente di Alessandro Sanna (guarda qui), e sono davvero felice di poter consigliare anche quest’ultimo libro, ugualmente importante e meraviglioso. Stavolta Sanna ci racconta di casa sua, e in particolare del fiume Po, attraverso quattro capitoli ancora una volta muti, ognuno dei quali ispirato ad una diversa stagione. Non serve rivelare di più, anche perché penso che sarebbe estremamente riduttivo cercare di spiegare con le mie parole le emozioni potenti e universali che suscitano gli splendidi acquerelli dell’autore. Le atmosfere, affascinanti e quasi ipnotiche, sono infatti il vero punto di forza di questo lavoro, del quale mi colpisce molto la tecnica utilizzata, estremamente fluida ed immediata, con il colore e la luce che sembrano sgorgare direttamente dai ricordi, proprio come sottolinea l’autore nella postfazione. E sono colori e luci che esaltano la magnificenza della natura, mentre gli uomini e le loro cose non sono altro che piccoli dettagli, spesso sfumati sullo sfondo, perché poco significativi rispetto all’antico scorrere del grande fiume. Il senso del fluire è suggerito egregiamente anche dall’impostazione delle tavole, ognuna delle quali è suddivisa in 4 strisce, contenenti ciascuna una sola immagine, ma forse è la capacità di rappresentare elementi privi di forma e sostanza (come la brezza, il freddo, l’umidità o la canicola) a fare di ogni pagina un piccolo capolavoro.
L’editore identifica il libro come un lavoro per ragazzi, ma credo sia un’inutile limitazione: la poesia e la bellezza devono essere rivolte a tutti, e anzi diffuse il più possibile, poi ognuno rielaborerà le suggestioni in base al proprio vissuto.
Alessio Bilotta
FIUME LENTO
UN VIAGGIO LUNGO IL PO
Rizzoli Lizard | 120 pagg. colore | 28 €
Storia e illustrazioni di
Alessandro Sanna
Reperibilità
uscito ad agosto 2013, si può cercare in libreria
e fumetteria, oppure acquistare sul sito dell’editore
Voto: 9
Per saperne di più:
Advertisements