Tag

, , , ,

Oggi era una bella giornata di sole qui in Albione. Non è raramente una bella giornata di sole, in Albione, ma a volte piove, come non mancava di rammentarci il buon Antonio Caprarica quando ancora faceva il corrispondente dal Regno Unito, avvolto nei suoi cappottoni color fumo di Londra – colore tra l’altro mai visto qui. E quando piove, ok, si sta in casa a deprimersi e a soffrire di carenza di vitamina D e a immaliconirsi al pensiero del bel sole della nostra Italia, pizza pasta mandolini, ma quando ci sono le belle giornate di sole, in Albione, cosa si fa? Si fa una passeggiata lungo il Tamigi, si beve un Pimm’s su un roof terrace, si ascoltano le musiche suonate dai giovani musici in locazioni eccentriche.
Ma non ci si diverte, no. Non ci si diverte mai davvero.
Perché ci sono le responsabilità, i doveri, e uno di questi è quello di provvedere settimanalmente ai miei lettori, su queste pagine digitali, un nuovo stimolo intelletuale. ‘Che i miei lettori sono insaziabili, non si accontentano mai, “balla scimmietta” mi fanno, “facce ride” mi dicono, “non lo mangi questo?” mi chiedono.
Ma io sono un uomo di spettacolo, sono un uomo di conoscenza, sono un fornitore di sapere.

Sono il vostro Antonio Caprarica del fumetto digitale.

Ava’s Demon è lo straordinario progetto digitale di Michelle Czajkovski (salute), e anche se è vero che io sono uno che usa le parole a sproposito, in questo caso il termine straordinario non è per niente fuori luogo. Michelle Cz. ha prima messo il proprio straordinario (mi ripeto) talento a disposizione di Pixar e Dreamoworks, per poi decidere di dedicarsi a tempo pieno a Ava e al suo demone. Dedicarsi a tempo pieno, mi chiederete voi, miei sagaci e attenti lettori, e come ha fatto? E’ ricca? Ha il babbo ricco? Non lo so, non credo, visto che per finanziarsi la pubblicazione del primo libro ha lanciato una campagna su Kickstarter che ha raggiunto la ragguardevole somma di 217.036 dollari. Ecco quindi come ha fatto a dedicarsi a tempo pieno alla sua arte: l’ha promossa su internet, ha trovato una base appassionata di lettori, e poi ha chiesto loro se la aiutavano a realizzare i suoi sogni. Detto fatto.
Ava’s demon è molto bello, realizzato con una cura decisamente rara per lo standard normale nel mondo del web comic, dominato da stick figures e tratto tremolante. Scelta inusuale, ogni aggiornamento (due a settimana)  arriva non con una pagina o una striscia, ma con una singola, curatissima, vignetta. Alla fine di ogni capitolo c’è una breve animazione integrata con un brano musicale originale. Bellissimo, bellissimo.
La storia non ve la dico, è troppo intricata e ci sono troppi nomi difficili che poi devo fare copia-incolla. Leggete e poi fatemi sapere, che a me è piaciuto molto e son sicuro anche a voi, amanti del bello, amici dell’arte, bella gente.

Heike

Risorse web:
Ava’s Demon
Il wiki con la descrizione dei vari personaggi
– L’album (musicale) del fumetto (è un mondo meraviglioso)
– Il deviantart di Michelle Cz.
– Il Kickstarter di Ava’s demon.

PS: parlando di Kickstarter, ne approfitto per segnalare che due dei nostri autori web preferiti, gente di cui abbiamo già parlato prima, Weiner e Boulet, hanno avviato una collaborazione per realizzare un libro insieme! Yayyy! Ed è un libro d’avventure per bambini! Yayyyy! E chiedono il nostro aiuto! YAYYYYY! E che non li vogliamo aiutare?!

Annunci