Tag

, ,

L’umorismo è spesso solamente una questione di tempi, soprattutto se si tratta di umorismo disegnato, che ha sempre trovato nelle strisce di poche vignette la sua espressione preferenziale. Si costruisce un crescendo preparatorio, per introdurre la situazione e i personaggi, finalizzato a quell’unica vignetta conclusiva, contenente la battuta e/o il disegno che innescano la risata. Strutture narrative diverse e maggiormente articolate sono più rare, forse anche perché è difficile mantenere il ritmo per tante strisce, ma esistono notevoli eccezioni, fra le quali possiamo annoverare senz’altro il nostro Jacovitti e appunto il francese Édika (al secolo Édouard Carali, classe 1940). Le storie di Bronsky Proko e famiglia raccolte in questo volume sono composte di 5-10 pagine, e ogni tavola è piena zeppa di dialoghi e di disegni ricchi di minuscoli dettagli, tanto che è necessario soffermarsi a lungo su quasi tutte le vignette per gustarsi bene l’insieme. In sintesi, è come se l’autore avesse rinunciato al ritmo, privilegiando invece l’affastellamento di situazioni grottesche e nonsense, in una riuscita e rara combinazione di volgarità e umorismo cerebrale, dove anche il più piccolo particolare ha una sua valenza precisa. In mezzo a deiezioni, accoppiamenti vari e ultraviolenza da cartoon, risultano emblematici i personaggi femminili, quasi tutti dotati di corpi voluttuosi e mozzafiato ma con volti orripilanti e identici a quelli dei personaggi maschili: un’invenzione grafica che si nutre dei nostri istinti più bassi, prendendosi gioco sguaiatamente delle convenzioni su bellezza e desiderio.
Un plauso particolare, infine, alla traduttrice Irene Bozzeda, che ha saputo adattare e rendere comprensibili una serie di battute credo altrimenti indecifrabili. E se dovesse leggere queste righe, magari ci potrebbe spiegare perché viene citato così spesso il grande Giuseppe Palumbo!
 
Alessio Bilotta

TANGO FETIDO
(raccoglie Édika #15 – Splatch! Édika #16 – Relax Max)
Comma 22 | 96 pagg. b/n | 15 €
 
Testi e disegni di
Édika
 
Reperibilità:
pubblicato nel 2009, si può acquistare

direttamente sul sito dell’editore

Voto: 7,5



Per saperne di più:
Annunci