Tag

,

 

Fra i mestieri del fumetto, quello di chi fa le strisce è sicuramente uno dei più complicati. Bisogna avere la disciplina di rispettare un formato e una periodicità rigorosi e l’inventiva di rinnovare in continuazione più o meno lo stesso schema. Mestiere davvero duro, quindi, ma il bravo Lorenzo Palloni sembra esserne egregiamente all’altezza. Questo secondo volume di Mooned raccoglie, come il primo uscito nel 2012, le strisce già apparse online sul sito del collettivo Mammaiuto, proseguendo la narrazione delle surreali vicende dell’astronauta Rico Ferris, vittima di un “naufragio spaziale” su una luna lontanissima e grande poco più di uno scoglio. L’ottima intuizione grafica iniziale funziona ancora bene, e quel palcoscenico nero illuminato solo dalla bianca palla satellitare viene attraversato ancora da personaggi e situazioni sempre più strani, forse materializzazioni dei dubbi e delle paure di Ferris, o forse direttamente dei nostri. Come nelle migliori strisce, anche in Mooned alcuni drammi esistenziali sono risolti brillantemente con gli strumenti dell’ironia e del nonsense, e come nelle migliori strisce, anche gli inevitabili momenti di stanchezza dell’autore sono gestiti con abilità e mestiere. Interessante la soluzione di comprimere le lunghissime strisce verticali apparse sul sito (2 vignette di larghezza x 10 di lunghezza) in un formato piccolo (4 vignette per pagina), anche se rispetto alla versione web alcuni disegni sono meno intelligibili.
Una serie ed un autore da seguire con attenzione per il futuro, sono sicuro che ci riserveranno altre belle sorprese.
Alessio Bilotta
MOONED 2 – L’AMORE IMMOBILE
Mammaiuto | 198 pagg. b/n | 12 €
Sceneggiatura e disegni di
Lorenzo Palloni
Reperibilità:
il volume è esaurito,
ma tutte le avventure di Rico Ferris
sono ancora presenti sul sito (qui),
dove continuano con episodi inediti.
Voto: 7
 
 
Per saperne di più:

Annunci