Tag

, , ,

https://xkcd.com/1256/

Miei cari cosi, come si dice, amici. Voi non potete saperlo, ma quando Alessio, altrimenti conosciuto come il Bilotta, decide di prendersi un impegno, è difficile che decida di recedervi, fare un passo indietro, ripensarci un attimo. Ha deciso di recensire un fumetto al giorno? Ebbene lo farà, non importa quanto questo impegno possa essere arduo, insalubre o devastante (temo voglia recensire anche Bobo L’Integrale di Staino). Quindi, per preservare la sua salute mentale e dargli un poco di tregua, mi sono assunto l’impegno di sostituirlo ogni domenica con una breve e sobria raccomandazione di bei fumetti che potete trovare solo sull’internet. Che Alessio, altrimenti conosciuto come il Bilotta, possa quindi riposarsi almeno il settimo giorno, come l’Onnipotente.

Questa settimana si parte subito con il fumetto più bello e intelligente che gli ultimi anni ci hanno regalato. Dal 2005 Randall Munroe pubblica tre volte a settimana una nuova striscia, anche se chiamarle strisce è pura convenzione. xkcd è, nelle parole del suo stesso autore, un fumetto che parla di “romance, sarcasm, math and language”. Talvolta oscuro se non si riconoscono alcuni riferimenti (tecnologici, semantici, culturali: perché Cory Doctorow ha una mongolfiera?), è ad ogni modo una miniera inesausta di creatività, e la dimostrazione che fumetto non significa “disegnare bene una storia”. I personaggi di xkcd sono delle stick figures senza volto e senza nome, ma nonostante questo ben più vive ed originali di tanti personaggi, per quanto ben disegnati, che infestano le fumetterie. Munroe sembra aver compreso bene l’invito di Scott McLoud a superare la gabbia narrativa tradizionale, e usa le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie per creare un universo sempre nuovo e stupefacente. E che fa ridere, indeed.

A fianco a xkcd Munroe pubblica ogni martedì un post sul suo altro blog: What if?, in cui fornisce Solide Risposte Scientifiche ad Assurde Domande Ipotetiche: quanto tempo ci vorrebbe a svuotare gli oceani con un portale dimensionale di dieci metri di diametro? Quanti abitanti di New York dovrebbe mangiare un T-Rex per mantenere il suo apporto calorico giornaliero? Cosa succederebbe se ogni abitante della terra mirasse alla luna con un puntatore laser? E’ possibile costruire un razzo che usi il rinculo delle mitragliatrici come propellente?
Provate anche voi a chiedere: se la domanda è stimolante, Randall cercherà di darvi una risposta.

Heike

Risorse web:
xkcd (sito ufficiale)
What if? (sito ufficiale)
– Lo store!

Explain xkcd (una wiki con la spiegazione chiara e dettagliata delle strisce – non di tutte, ahimé)

Annunci